Ricevimento

La moda della cucina Giapponese si è andata sempre più diffondendo anche nei ricevimenti di nozze. Gli Italiani si sa, amano la cucina etnica, e soprattutto le coppie più giovani. Quindi, sorprendere gli invitati proponendo qualcosa di tendenza come può essere un buffet di sushi può essere un’idea sicuramente indovinata. Certo, non si può pensare […]

Parliamo di musica per il ricevimento di nozze. L’ideale sarebbe che ogni momento del matrimonio fosse accompagnato dalla musica più adatta e quindi dalla voce importante di un mezzosoprano, con l’accompagnamento di un violino e l’organo in chiesa o da un duo di archi nel caso di un rito civile o simbolico, per passare a […]

Serena Obert wedding planner ha il piacere di invitarvi ad un incontro imperdibile sull’arte del ricevere, all’interno dello splendido contesto di artQuick e con le wedding planner Stefania Poletti e Serena Obert. Non perdete l’appuntamento all’artQuick Village dove potrete imparare i segreti del galateo, il decoro e la mise en place per rendere unica la […]

Anche quest’anno Vogliotti – à fleur de fleurs in collaborazione con la wedding planner Stefania Poletti e la sottoscritta Serena Obert hanno pensato alla decorazione della tavola di Natale. Sulla nostra gallery  per voi le splendide foto di Simone Mottura per Blanco y Negro. Una serata all’insegna di composizioni stupende realizzabili in poco tempo e […]

Non è necessario spendere un patrimonio per decorare la tavola di Natale: gli ingredienti per una mise en place meravigliosa sono semplicissimi da reperire. Stoviglie, bicchieri, i servizi della nonna, vecchie tovaglie che si possono tirare fuori dagli armadi e non si usano mai, e, per finire, dei fiori di stagione, un po’ di creatività e una manciata di buon gusto. […]

Devo dire che gli sposi, soprattutto i più giovani, amano prendere spunto dall’idea americana dell’evento nozze che si discosta da quello più tradizionale, perché molto incentrato sull’aspetto scenico, sulla voglia di giocare e dove, spesso, si trovano elementi come le flower girls, l’arco fiorito o la “torta all’americana” (quella enorme e multipiano). Una nuovissima idea made in USA, inoltre, che […]

Anche quest’anno siamo tornate a parlare di tendenze e galateo delle feste e in particolare della preparazione della tavola di Natale. Questa volta però, ci siamo trasferite ad Alba, capitale storica ed economica delle Langhe, nonché patria del nobile tartufo bianco, in occasione dell’inaugurazione dei nuovi locali di Aleramo, lo splendido negozio di arredamento, liste […]

Due appuntamenti imperdibili per tutti gli appassionati di decoro, di bon ton e della magia del Natale ovviamente. Il 28 e il 30 novembre alle ore 18,00 si terrà il corso su come allestire “la tavola di Natale” con la partecipazione delle wedding planner Stefania Poletti e Serena Obert. Occorre prenotare naturalmente, ma sono solo […]

Checché se ne dica, almeno per noi italiani, l’aspetto più importante di un evento nozze è indubbiamente quello gastronomico. A prescindere dallo splendore della location scelta e dall’allestimento da mille e una notte, ad un matrimonio gli ospiti si aspetteranno di mangiare bene: così, per quanto i fiori siano meravigliosi, le tovaglie ricamate pregiatissime e […]

2 days ago

Serena Obert Weddings & Events

🤍Siamo innamorate delle vostre storie, delle vostre emozioni e non vediamo l’ora di tornare a metterle in scena. Raccontarle. ... See MoreSee Less

View on Facebook

2 days ago

Serena Obert Weddings & Events

🌸🤩I sogni si avverano?
Bisogna fare in modo che i sogni diventino la propria vita e lavorarci per raggiungere il traguardo.
... See MoreSee Less

View on Facebook

1 week ago

Serena Obert Weddings & Events

A pensarci bene potrei dire che per fare bene il lavoro di wedding planner valgono in fondo le cinque regole che Cartier Bresson applicava alla fotografia: obiettività, eleganza, misura, distanza, discrezione. ... See MoreSee Less

View on Facebook

1 week ago

Serena Obert Weddings & Events

🤍🍴 La pandemia ci ha allontanato (speriamo ancora per poco) dal piacere di poter pranzare in compagnia al ristorante.
Ed è proprio in quei pranzi che ci è sempre piaciuto coltivare i rapporti interpersonali. Il capitale umano col quale una wedding planner entra in contatto è vasto: dagli sposi; il patrimonio più importante, ai membri delle loro famiglie, spesso presenti nelle fasi cruciali dei preparativi, alle amiche della sposa, i fornitori, i locatori e via via sino a tutte le altre persone che ruotano intorno all’organizzazione.
Quando tengo i miei corsi spiego sempre che per fare questo mestiere , come lo intendiamo io e Stefania, si dovrebbe davvero riuscire a conoscere e a imparare a “sentire” le varie personalità, avendone la necessaria curiosità umana, per meglio interagire non solo per ogni aspetto o dettaglio professionale, ma anche con gesti e attenzioni. Accortezze che fanno la differenza per la piena soddisfazione del cliente e che restituiscono tanto a livello umano.
Si può arrivare a questo solo dopo aver imparato ad osservare e ad ascoltare, e quale migliore modo di coltivare queste relazioni se non tra un prosecchino e un risotto?
Per quanti prenoto?
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 weeks ago

Serena Obert Weddings & Events

Sono Serena.
Questa è la mia vita.
Parte IV

Oggi la nostra agenzia è un punto di riferimento non solo per l’organizzazione di matrimoni e di eventi eventi privati, ma anche per la formazione in ambito wedding.

Oltre ai corsi per i privati, svolgiamo anche corsi di  formazione corporate e consulenze  per le nuove location che si immettono nel territorio e per le aziende del settore.

Negli anni, grazie alla collaborazione con Prodea group siamo anche divenute di riferimento per alcune rinomate multinazionali del territorio che ci chiamano per organizzare eventi per lo più intimi e ricercati che richiedono lo stesso taglio di personalizzazione e cura del dettaglio che mettiamo negli eventi privati.

C’è un momento in ogni evento in cui mi fermo, mi guardo intorno e vedo le emozioni che fa nascere il mio lavoro e mi ricorda perché, nonostante le difficoltà di ogni mestiere, svolgo questa professione. Succede ogni volta, é una missione ed é ciò che mi rende felice.
... See MoreSee Less

View on Facebook